Barbera d'Alba - Serra

Barbera d’Alba
SERRA

Serra è il nome che la nostra famiglia da lungo tempo usa come diminutivo dal versante più fresco e meno scosceso della Serraboella, storicamente votato per grandi Barbere. Suoli più evoluti, più ricchi, meno drenanti, in una valle più chiusa ma bensì più fresca danno origine a vini dal carattere composto, pieni ma mai opulenti, bilanciati nella freschezza. Da alcuni anni nella Serra confluiscono non solo le barbere di Serraboella ma in minima percentuale anche quelle di un appezzamento delle colline della località Rivoli di Alba.

DENOMINAZIONE:
BARBERA D'ALBA
ESPOSIZIONE SOLARE:
Est in Serraboella a 280-320 mslm, Ovest in Rivoli a 260-300 mslm
VITIGNO:
100% Barbera
AREA DI PRODUZIONE:
Neive - Barbaresco
TIPO DI ALLEVAMENTO:
Guyot, impianto circa anno 1980
VITICOLTURA:
Biologica con l’utilizzo di soli composti rameici e sulfurei naturali, non viene praticato diserbo bensì sfalciatura manuale o meccanica, la raccolta è esclusivamente manuale
VINIFICAZIONE:
Il Barbera nelle nostre cantine viene vinificato tutto con la medesima filosofia: pigiadiraspatura, circa 2 settimane di fermentazione e macerazione in acciaio. Si porta poi al finire dell’inverno il vino in legno dove riposa non meno di 1 anno. I legni sono normalmente botti di volume tra i 25 e 50 ettolitri, di rovere di Slavonia con un età media di 15 anni
TERRENO:
Vengono destinati a questo vino i terreni più argillosi e meno erti siti ad Est della strada che divide i due versanti principali della Serraboella. Terreni marnoso calcarei appartenenti alle Marne di Sant’Agata fossili sabbiose seppure più evoluti, quindi si alternano terreni molto chiari ad altri più tendenti al color argilla.